Create your profile and meet other EUMANS, take part in conversations, preparation of initiatives, and coordination of new actions. You can also discuss EUMANS Statute and have your say in the creation of the paneuropean Movement of popular initiative. If you register on EUMANS Agorà you can also receive all the updates about upcoming meetings, the calendar of initiatives, and other updates on our actions.

Ucraina per una pace sostenibile c è bisogno anche di una fuga sostenibile

Launch new ideas, new topics for conversation, interesting news, and connect with other activists.
MiriamTurrini
Posts: 43
Joined: 04 Dec 2020 18:41
Country: ITALY
City: Roma
Organizations: Eumans, Radicali Italiani.

Ucraina per una pace sostenibile c è bisogno anche di una fuga sostenibile

Post by MiriamTurrini »

Vorrei provare a dare un ulteriore spunto di riflessione. Immaginiamo di essere a casa nostra, gli uomini immaginino di essere o donne o anziani; immaginiamo di essere improvvisamente invasi, bombardati. E noi,donne , veniamo convinte a scappare, dai nostri mariti, padri, fratelli. Gli anziani vengono convinti a lasciare la casa dove vorrebbero morire... Poi prendiamo quello che può entrare in una borsa a testa , che non pesi troppo per intraprendere giorni di cammino, a piedi o in auto ... possibilmente ciò che serve ai bambini in primis.. Prendiamo tutti i bambini , la nonna, il nonno , la mamma e ci incamminiamo, col dolore di lasciare lì un marito, un padre, un fratello, tutti gli amici, tutti quelli a cui vogliamo bene...e camminiamo....giorni...e giorni...con gli aerei russi che ci volano sopra ...con l' incertezza di ciò che può accadere durante il cammino...un bombardamento, uno stupro, o....il silenzio rotto dal pianto. E magari qualcuna di noi non passa indenne...

Immaginate questo per giorni ..vorresti tornare indietro da tuo marito...e fosse per te...ma hai la responsabilità dei piccoli, degli anziani ..non ti spieghi del perché tuo marito deve rimanere, non sai se lo rivedrai...ma sei anche occupata a sopravvivere e ad arrivare ad una frontiera che è un' incognita...dopo tutto ciò arrivi....ti sei salvata...i tuoi compagni di viaggio sono salvi...e...ora che fai? Dove vai? Come ricominci la tua vita? Ti domandi se rivedrai mai le persone che hai lasciato indietro, se tornerai mai indietro.....

ecco...credo che qualunque tentativo di risoluzione dell' invasione Russa dell' Ucraina dovrebbe partire da questi pensieri, queste emozioni. Credo che per una pace sostenibile ci sia bisogno anche di una fuga sostenibile.

Bisogna trovare il modo di garantire e coprire l evacuazione dei civili, che a questo punto sono donne, minori e over 60 , visto il divieto di lasciare la ucraina per gli abili alla guerra.
Leggendo la " Risoluzione sulla guerra in Ucraina approvata dal Parlamento europeo il 1 marzo 2022" non mi sembra di aver trovato nulla di significativo a riguardo. Direi anche di interrogarci su questo: come si può garantire l evacuazione di civili dalle zone di guerra senza farlo diventare un atto di guerra?

Non so se c è una possibile soluzione che possa partire dall' attuale Unione, senza un proprio esercito di difesa. Forse sarebbe auspicabile chiedere sforzi maggiori da parte dell' ONU per trovare accordi in tal senso con la Russia, che permettano l ingresso di truppe con regole di ingaggio "peacekeeping" , che possano sorvegliare i corridoi umanitari...magari offrendo in cambio un allentamento delle sanzioni per un determinato periodo o ..boh altro.
Di certo non c è pace sostenibile se chi fugge ha addosso il ricordo di una fuga non sostenibile, magari violenta.